OCEAN CAY MSC MARINE RESERVE SARÀ PROTAGONISTA DI UNA DELLE NUOVE SERIE TV DI NATIONAL GEOGRAPHIC

11/06/2020
"Come si costruisce un’isola paradisiaca"

• Un documentario in tre parti che racconta la trasformazione di un’isola delle Bahamas da sito industriale per l’estrazione scavo di sabbia a splendida isola privata a destinazione turistica e riserva marina
• La prima puntata andrà in onda sul canale TV National Geographic il 18 giugno 2020 alle 21:55

Il 17 gennaio 2017, MSC Crociere ha ufficialmente iniziato i lavori per la realizzazione di Ocean Cay MSC Marine Reserve, dando avvio così a uno dei più ambiziosi progetti di ingegneria della regione. L'obiettivo era quello di creare una destinazione insulare unica nel suo genere, dove gli ospiti di MSC Crociere potessero entrare in contatto con la natura circostante e conoscere l'importanza di preservare gli oceani e le barriere coralline in una delle regioni più belle del pianeta. Grazie a un nuovo documentario in tre puntate di National Geographic, gli spettatori ora potranno scoprire tutto il lavoro realizzato per trasformare questo ex sito industriale per l’estrazione di sabbia in una bellissima isola privata e fiorente riserva marina. Girato nell'arco di tre anni sull'isola delle Bahamas, situata a soli 65 miglia a est di Miami, una troupe di cameraman ha seguito ogni fase di questo importante progetto di ricostruzione, tra cui lo sgombero delle tonnellate di rifiuti industriali, la risagomatura dell'isola con l'installazione di strutture di protezione, la costruzione di edifici e infrastrutture, l'installazione di un molo per l'attracco delle navi direttamente sull'isola e la piantumazione di oltre 75.000 alberi e arbusti. Al centro del progetto c'è stato il ripristino dell'ecosistema marino, che ha comportato la pulizia dei fondali, un programma di ricollocazione dei coralli e l’attivazione di partnership con alcuni dei maggiori esperti marini del mondo per garantire la crescita e la proliferazione della riserva marina.  Dall'apertura dell’isola, avvenuta lo scorso dicembre, gli ospiti di MSC Crociere hanno potuto approfittare della fiorente riserva marina e delle sue 64 miglia quadrate di acque protette, con panorami sconfinati di un blu turchese e due miglia di spiaggia di sabbia bianca immergendosi nel calore, nel divertimento e nell'ospitalità in pieno spirito bahamense. 

“Una storia avvincente che racconta una vera e propria corsa contro il tempo per l’apertura della prima isola privata di MSC Crociere. Un documentario che raccoglie testimonianze, storie e soprattutto l’impegno di esperti internazionali e maestranze locali per trasformare un sito industriale in un vero e proprio paradiso per i nostri passeggeri. Questo racconto in tre puntate vuole essere anche la dimostrazione di come la nostra compagnia sia stata il motore di un vero e proprio recupero ambientale e ricostruzione di un ecosistema marino per le generazioni di oggi e per quelle di domani. Puntata dopo puntata potrete scoprire non solo una nuova ed entusiasmante destinazione turistica di altissimo livello ma anche l’impegno di MSC Crociere per rendere questo progetto l’emblema del suo impegno verso il mare e verso il territorio. Ocean Cay MSC Marine Reserve dalla sua apertura ad oggi ha già ospitato migliaia di viaggiatori che hanno potuto trascorrere una giornata all’insegna del mare, del sole e della natura incontaminata che giorno dopo giorno può continuare a prosperare grazie alle attività degli esperti che, dall’isola, continueranno a prendersene cura per gli anni che verranno”, ha dichiarato Leonardo Massa Country Manager Italia di MSC Crociere.