MSC CROCIERE E FINCANTIERI ANNUNCIANO L’ACCORDO PER 2 NAVI “SEASIDE EVO” NEL GIORNO IN CUI MSC CROCIERE HA PRESO IN CONSEGNA LA SECONDA NAVE NEL GIRO DI 6 MESI

29/11/2017

Oggi nello stabilimento di Fincantieri a Monfalcone MSC Crociere ha ufficialmente preso in consegna la nuova nave ammiraglia MSC Seaside. La cerimonia della consegna si è svolta alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti e altre autorità e istituzioni.

In occasione della cerimonia di consegna di MSC Seaside, la seconda nuova unità ad entrare in servizio nel corso del 2017, MSC Crociere e Fincantieri hanno anche firmato gli ordini per la costruzione di 2 navi Seaside EVO, ulteriore evoluzione del prototipo della classe Seaside, per un investimento complessivo di 1,8 miliardi di euro.

Pierfrancesco Vago, Executive Chairman di MSC Cruises ha affermato: “L’entrata in servizio di MSC Seaside segna un’altra pietra miliare nella storia e nel futuro della Compagnia, ma incarna anche un momento cruciale per l'industria. È la prima nave del quinto nuovo prototipo che mettiamo in servizio e rappresenta un prodotto totalmente innovativo per l'industria del turismo. La generazione di navi Seaside è stata disegnata per portare gli ospiti più a contatto con il mare e per navigare in acque soleggiate, oltre a continuare a innalzare i confini della tecnologia marittima incentrata sugli ospiti”.

 “Guardando il 2017, giunto ormai quasi al termine, questo è stato un anno in cui abbiamo registrato una crescita della capacità senza precedenti. Abbiamo messo in servizio due delle nuove navi più innovative del settore in soli sei mesi e ora aggiungiamo due navi Seaside EVO al nostro piano industriale, posizionando la nostra presenza globale ancora più in alto. Ci aspettiamo la consegna di almeno una nuova nave ogni anno fino al 2026, con sei entrate in servizio tra il 2017 e il 2020” ha aggiunto Vago.

Giuseppe Bono, Ceo di Fincantieri, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di aver condotto in porto un progetto così importante, per nuovo cliente e con una nave che è la più grande costruita finora in Italia. Questo dimostra non soltanto la capacità di soddisfare le esigenze degli armatori, ma anche lo straordinario livello operativo raggiunto da Fincantieri. Vorrei sottolineare infatti che la consegna di “Seaview”, unità gemella di “Seaside”, avverrà tra solo sei mesi in questo stesso cantiere”. Bono ha aggiunto: “In particolare, con MSC crediamo di aver realizzato una nave altamente innovativa, che segna un ulteriore salto di qualità sul piano tecnologico. Un simile traguardo ci ha permesso di fidelizzare il cliente con un ulteriore ordine per due nuove navi, che rappresenteranno una vera e propria evoluzione”.
 
In seguito al nuovo accordo tra MSC Cruises e Fincantieri, l'opzione iniziale per la costruzione di una terza nave di classe Seaside da consegnare nel 2021 è stata sostituita con la costruzione della prima delle due navi Seaside EVO. L’altra unità entrerà in servizio nel 2023.
 
Le principali caratteristiche chiave delle nuove Seaside EVO sono:

- Lunghezza/Larghezza: 339m/41m
- Stazza lorda: 169.380 tonnellate
- Capacità massima (Passeggeri + equipaggio): 7.280 persone

Ideata per offrire ancora più spazio, Seaside EVO avrà dimensioni più grandi, più cabine, e anche uno Yacht Club più ampio, e avrà una capacità di 5.646 passeggeri. Allo stesso tempo, proprio come la classe Seaside, le navi Seaside EVO saranno equipaggiare con le pù avanzate tecnologie ambientali, tra cui: un sistema Selective Catalytic Reduction (SCR), un avanzato sistema di controllo attivo delle emissioni, che riduce significativamente l'ossido di azoto (NOx) in azoto innocuo (N2) e acqua; la tecnologia di pulizia dei gas di scarico (EGC) per soddisfare le più severe normative sui gas di scarico in porto e nelle aree operative; sistemi avanzati di gestione e riciclaggio dei rifiuti; sistemi avanzati di trattamento delle acque - che vanno ben oltre gli standard normativi e soddisfano i più elevati standard del settore; e, un avanzato sistema di recupero di energia e calore. Le navi saranno ultra-idrodinamiche e grazie all’ottimizzazione delle linee dello scafo, alle eliche e ai timoni, unite all'ultima vernice antivegetativa, la resistenza alle onde sarà ulteriormente ridotta e sarà raggiunta una maggiore efficienza nei consumi. Attraverso le navi, ci sarà l'ultima generazione di dispositivi per il risparmio energetico e tutte le aree saranno dotate di illuminazione a LED. Le navi saranno ancora più idrodinamiche e grazie alle curve ottimizzate dello scafo, alle eliche e ai timoni, unite all'ultima vernice antivegetativa, la resistenza alle onde sarà ulteriormente ridotta e sarà raggiunta una maggiore efficienza nei consumi.

Con l'aggiunta di queste nuove navi, il piano industriale della Compagnia arriva adesso a comprendere la costruzione di 12 nuove navi entro il 2026, per un investimento complessivo di 10,5 miliardi di euro.
Durante la cerimonia di oggi, che ha reso omaggio alla ormai secolare tradizione marittima, Roberto Olivari, direttore dello stabilimento Fincantieri di Monfalcone, ha consegnato a Pier Paolo Scala, Comandante di MSC Seaside, un’ampolla contenente la prima acqua che la nave ha toccato con lo scafo quando è stata messa in mare all’inizio dell’anno. Al termine della cerimonia di consegna, MSC Seaside salperà per la prima volta verso Trieste. Da lì la nave intraprenderà il suo viaggio verso Miami per la “Naming Ceremony” che sarà celebrata il prossimo 21 dicembre.

MSC Seaside è la prima nave della generazione Seaside, un prototipo completamente nuovo che innalza ulteriormente i livelli dell’innovazione tecnologica e del design. Con una stazza lorda di 153.516 tonnellate e una capacità di 5.179 ospiti, questa è la seconda nave di nuova generazione che entra nella flotta MSC Crociere e la prima costruita da Fincantieri.

MSC Seaside avrà come homeport Miami e da lì inizierà a offrire crociere settimanali nei Caraibi alternando itinerari nei Caraibi orientali e nei Caraibi occidentali.

Sulla scia di MSC Seaside, la nave gemella MSC Seaview entrerà in servizio a giugno 2018, iniziando la sua stagione estiva nel Mediterraneo. Oggi alla cerimonia di consegna, Vago ha anche annunciato che MSC Seaview sarà battezzata a Civitavecchia il 2 giugno 2018.
 

NOTE PER LA STAMPA:


Principali dati di MSC SEASIDE
• Lunghezza/Larghezza/altezza: 323m/41m/72M
• Stazza lorda: 154.000 tonnellate
• Numero passeggeri: 5.179
• Membri dell’equipaggio: 1.413
• Velocità massima: 21,3 nodi
• Nave ammiraglia della flotta MSC Crociere
• 14esima nave che si aggiunge alla flotta MSC Crociere dalla sua fondazione nel 2003
• Prima nave della classe Seaside
• Nave gemella: MSC Seaview
• Entrata in servizio: 29 Novembre 2017 • Naming Cerimony: Miami (Florida) 21 dicembre 2017
• Dislocamento: Caraibi
• Ore uomo richieste per la sua costruzione: 10 milioni
• Maestranze Fincantieri impiegate per costruire la nave: 4.000

Principali dati di SEASIDE EVO
• Lunghezza/Larghezza: 339m/41m
• Stazza lorda: 169.380 GRT
• Capacità massima: 7.280
• Entrata in servizio: 2021 e 2023

Comandante Pier Paolo Scala
Il Comandante Pier Paolo Scala è un ufficiale marittimo di lungo corso che ha viaggiato in tutto il mondo, raccogliendo una notevole esperienza marinara su navi da crociera e petroliere. È entrato a far parte di MSC Crociere nel 2011 ed è stato nominato Comandante di MSC Opera. Il Comandante Scala ha una profonda esperienza tecnica nei sistemi di propulsione a poppa. In qualità di Comandante MSC Crociere ha comandato diverse navi nelle classi Lirica, Musica e Fantasia.

MSC Crociere
MSC Crociere, compagnia del Gruppo MSC, è leader di mercato in Europa, Mediterraneo compreso, in Sud America e in Sud Africa. Naviga tutto l’anno nel Mediterraneo e nei Caraibi offrendo itinerari stagionali anche nel Nord Europa, Oceano Atlantico, Antille Francesi, Sud America, Sud Africa, Abu Dhabi, Dubai e Sir Bani Yas.
Nel 2014 MSC Crociere ha avviato un nuovo piano industriale per sostenere la seconda fase della sua crescita attraverso l'ordine di due navi di generazione Meraviglia e altre due di generazione Seaside e a febbraio del 2016 ha confermato l’opzione esistente per la costruzione di altre due navi Meraviglia Plus con una capacità passeggeri ancora maggiore.
Nell’aprile 2016 il piano industrial è arrivato al valore di 9 miliardi di euro con l’annuncio della firma di una lettera d’intenti per la costruzione di quattro ulteriori navi dotate delle più evolute tecnologie e di propulsori alimentati a GNL. A novembrem2017, la compagnia ha confermato gli slot per la costruzione nel 2021 e nel 2023 di due navi classe Seaside EVO, aumentando il piano di investimenti fino a 10 miliardi euro euro. MSC Crociere è la prima compagnia globale ad aver sviluppato un piano industriale di tale durata e dimensione, che tra il 2017 e il 2020 vedrà consegnate sei nuove navi da crociera.
L'esperienza MSC Crociere trae ispirazione dal lato elegante del Mediterraneo per creare emozioni
uniche e indimenticabili per i viaggiatori, attraverso la scoperta di culture, bellezze e sapori di tutto il mondo. La sua flotta si compone di 14 moderne navi: MSC Seaside, MSC Meraviglia, MSC Preziosa, MSC Divina, MSC Splendida, MSC Fantasia, MSC Magnifica, MSC Poesia, MSC Orchestra, MSC Musica, MSC Sinfonia, MSC Armonia, MSC Opera e MSC Lirica.
MSC Crociere sente una profonda responsabilità verso l’ambiente in cui opera ed è stata la prima compagnia a ricevere il riconoscimento “7 Golden Pearls” da Bureau Veritas per il suo alto livello di gestione e tutela ambientale.
Nel 2009 MSC Crociere ha iniziato una duratura partnership con UNICEF, per sostenere diversi programmi di aiuto rivolti ai bambini di tutto il mondo. Ad oggi MSC Crociere ha raccolto più di 7 milioni di euro grazie a donazioni volontarie degli ospiti a bordo.
Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito http://www.mscpressarea.com

FINCANTIERI
Fincantieri è uno dei più importanti complessi cantieristici al mondo e il primo per diversificazione e innovazione. È leader nella progettazione e costruzione di navi da crociera e operatore di riferimento in tutti i settori della navalmeccanica ad alta tecnologia, dalle navi militari all’offshore, dalle navi speciali e traghetti a elevata complessità ai mega-yacht, nonché nelle riparazioni e trasformazioni navali, produzione di sistemi e componenti e nell’offerta di servizi post vendita.
Il Gruppo, che ha sede a Trieste, in oltre 230 anni di storia della marineria ha costruito più di 7.000 navi. Con più di 19.400 dipendenti, di cui oltre 8.200 in Italia, 20 stabilimenti in 4 continenti, Fincantieri è oggi il principale costruttore navale occidentale e ha nel suo portafoglio clienti i maggiori operatori crocieristici al mondo, la Marina Militare e la US Navy, oltre a numerose Marine estere, ed è partner di alcune tra le principali aziende europee della difesa nell’ambito di programmi sovranazionali.
www.fincantieri.com